Mostarda di fichi d'India

Mostarda di fichi d'India
La mostarda di fichi d'India è un prodotto tipico delle famiglie siciliane ed ha nel catanese una sua dimensione economica che la rende reperibile sul mercato presso fruttivendoli e generi alimentari. A Santa Margherita di Belice (Agrigento) c'è una delle più antiche coltivazioni del fico d'India. Un'altra zona di produzione è Piazza Armerina (Enna).
Viene prodotta nei mesi di novembre, dicembre e gennaio e gli ingredienti principali sono i fichi d'India e il mosto d'uva.
Per ottenerla si fa bollire una parte di succo di fichi d'India con una parte di mosto. Si aggiunge amido e si rimette il tutto a bollire fino a completa cottura, dopodiché si versa il composto nelle formelle e si fa asciugare al sole.
Si conserva per 3-4 mesi in barattoli di latta insieme alle foglie di alloro. Oltre questo tempo il prodotto si indurisce e non è più gradevole al gusto.
Dal 1987 a Militello in Val di Catania (Catania) si svolge ogni anno ad ottobre la tradizionale Sagra della Mostarda e del Fico d'India: tre giorni densi di eventi in cui tutta Militello si addobba dei suoi colori autunnali mentre il profumo della caratteristica mostarda si spande per l'aria deliziando gli abitanti e gli innumerevoli visitatori. Inoltre vengono installati gli stands dei produttori di fichi d'India , che offrono il prodotto fresco agli avventori e servono la mostarda fumante nelle caratteristiche formelle di terracotta.

Link Fonti Documenti