Ginestrata

Arte pasticcera
Toscana
Ginestrata

Nel senese era tradizione servire ai novelli sposi la ginestrata, una minestra ricostituente per riprendersi dalla prima notte di nozze. Gli ingredienti principali erano: un tuorlo d'uovo ogni tazza di brodo, preferibilmente brodo di pollo, un bicchierino di Vinsanto secco, un misto di spezie come coriandolo, cannella, chiodi di garofano in polvere e noce moscata.
L'uovo veniva sbattuto col Vinsanto e aromatizzato con le spezie, per poi essere diluito nel brodo caldo.
Il tutto veniva servito caldo la mattina dopo il giorno delle nozze.

Suggerimenti

Link Fonti Documenti