Lattaiolo

Arte pasticcera
Toscana
latte_portoghese
Il lattaiolo, dolce dell'antica scuola pasticcera Toscana, è conosciuto fin dal XVII secolo. Viene così chiamato nella campagna aretina, dove i contadini lo portavano in regalo al padrone nel giorno del Corpus Domini, mentre in provincia di Grosseto ed in particolare a Massa Marittima è conosciuto come latte alla Portoghese e citato anche nel libro di ricette di Pellegrino Artusi.
Il lattaiolo è una sorta di crème caramel, dove il latte e le uova vengono mescolati con lo zucchero e aromatizzati, in base alle varie ricette locali, con noce moscata, coriandolo o odore di vaniglia.
Il composto viene poi versato in uno stampo imburrato e fatto cuocere, per circa 1 ora e mezza, in forno a bagno maria facendo attenzione che l’acqua non schizzi dentro.

Link Fonti Documenti