Pane di Agerola

Cucina tipica
Campania
Agerola
Pane di Agerola

Agerola è un comune napoletano posizionato sui monti Lattari. Oltre ad essere nota per i suoi deliziosi formaggi, Agerola fà parte dell'Associazione nazionale città del pane, organizzazione che promuove il riconoscimento e la valorizzazione dei pani legati a determinati territori, lavorando in collaborazione con i panificatori e gli enti pubblici.
Il pane di Agerola è ricco di segale e quindi di colore più scuro rispetto al pane tradizionale. Oltre al sapore particolare, ha importanti proprietà nutritive e dietetiche grazie alla sua composizione ricca di cereali.
E' un pane casereccio composto da 80% di farina integrale di segale e 20% farina bianca. Si consuma fresco spezzandolo con le mani seguendo i caratteristici tagli lungo la scorza.
Dalla ricottura del pane fresco si ottiene il noto Panbiscotto di Agerola, che si conserva fragrante anche per più di un mese.
Il pane di Agerola accompagna degnamente, grazie al suo gusto corposo, le specialità locali, come il Fiordilatte, il Provolone del Monaco e i Salami di Agerola.
E' ottimo anche da solo o condito con puro olio extravergine.

Link Fonti Documenti

Ti potrebbero interessare

Ti potrebbero interessare

Le città del Pane, dell'Olio e del Vino per tutelare le tavole italiane.

Con lo scopo di tutelare le nostre tavole sono nate numerose associazioni per salvaguardare ciò che è il patrimonio enogastronomico del nostro paese. Di particolare rilevanza sono quelle dedicate al pane, all'olio e al vino.

L'Associazione Città del Pane promuove il riconoscimento e la valorizzazione dei pani e di tipologie specifiche di pane legate a determinati territori, lavorando in collaborazione con i panificatori e gli enti pubblici.
Essa coordina le manifestazioni promozionali, tecniche, culturali sul pane e l'ospitalità, stimolando la diffusione della cultura del pane e la valorizzazione delle risorse ambientali, paesaggistiche, artistiche, storiche e culturali dei territori che fanno parte dell'Associazione.
Associazione Città del Pane

L'Associazione Nazionale Città dell'Olio, nata nel 1994, riunisce Comunità Montane, Camere di Commercio, Provincie e Comuni a chiara vocazione olivicola, per promuovere l’olio extravergine di oliva ed i territori di produzione, riconoscendone il fondamentale ruolo della tradizione agricola, alimentare e culturale.
Essa divulga la cultura dell’olivo e dell’olio di oliva di qualità, tutela e promuove l’ambiente ed il paesaggio olivicolo, diffonde la storia dell’olivicoltura, garantisce il consumatore attraverso la valorizzazione delle denominazioni di origine, l’organizzare eventi, l’attuazione di strategie di comunicazione e di marketing.
Associazione Nazionale Città dell'Olio

L’Associazione Nazionale Città del Vino è una rete, nata nel 1987, di Comuni, Province, Parchi e Comunità Montane a vocazione vitivinicola, depositari di almeno una Doc o Docg, impegnati nella promozione dei prodotti agroalimentari di qualità e custodi di una documentata tradizione enologica.
Negli anni sono molti i Comuni, i paesi e le città, che hanno aderito all’Associazione: soprattutto i più piccoli, quelli che danno nome ad un vino, che producono nel proprio territorio vini a denominazione di origine e che sono legati al vino per storia, tradizione, cultura e per i quali ruralità ed enogastronomia insieme, sempre più hanno costituito la vera occasione per una nuova sostenibilità dei territori.
Associazione Nazionale Città del Vino

Data pubblicazione
Immagine principale
Le città del Pane, dell'Olio e del Vino per tutelare le tavole italiane.
Argomento