Sospiri di Bisceglie

Arte pasticcera
Puglia
Bisceglie
Sospiri di Bisceglie

A Bisceglie e in tutto il nord barese è dal 1500 che vengono preparati e degustati i Sospiri di Bisceglie, dolce soave farcito con crema e ricoperto di zucchero fondente. La ricetta antichissima è documentata ai primi del ‘500, quando Aleandro Baldi, un eremita di passaggio, li descrisse nei suoi appunti di viaggio.
Sui sospiri di Bisceglie aleggiano due leggende:
una li collega alle suore di clausura di Bisceglie che li inventarono per festeggiare degnamente il matrimonio tra Lucrezia Borgia e il Conte di Conversano;
l'altra fa derivare i sospiri ad un giovane innamorato che li ideò pensando al seno della donna amata, così morbidi e gonfi da invitare ad un tuffo nella sensualità.
Sui sospiri di Bisceglie esistono molti aneddotti ma anche la ricetta originaria del 1500 che prevedeva l'aggiunta di una goccia di rosolio, il liquore di rose, oggi sostituito con un po’ di limone per dare freschezza.
Passeggiare per Bisceglie d'estate degustando i suoi tradizionali sopspiri è un'esperienza da non lasciarsi scappare.

Link Fonti Documenti

Ti potrebbero interessare